15 March 2021

PRP: trattamento di biostimolazione

Ringiovanimento cutaneo e non solo

Il PRP (= plasma ricco di piastrine) è un prodotto derivato dal sangue del paziente, caratterizzato dalla forte concentrazione di fattori di crescita. Essendo in grado di stimolare e facilitare la rigenerazione dei tessuti, viene utilizzato in diversi ambiti medici tra cui la dermatologia e la medicina estetica.

Come si ottiene?

Viene fatto un normalissimo prelievo di sangue del paziente; il sangue così prelevato viene sottoposto a centrifugazione in modo da ottenere la separazione del plasma (liquido trasparente giallognolo) dalle cellule (parte rossa più densa). Terminata la centrifugazione, il contenuto della fiala sarà diviso in tre strati ovvero le cellule sul fondo (globuli rossi e globuli bianchi), il gel separatore a metà ed il plasma con le piastrine nella parte superiore. Si andrà a prelevare dalla provetta solo questa parte superficiale, per essere iniettata così com’è direttamente nella zona da trattare del paziente.

In che cosa consiste il trattamento?

Generalmente il PRP viene somministrato mediante una serie di piccole iniezioni superficiali. È un trattamento veloce e poco invasivo che consente di riprendere immediatamente le normali attività. Prevede un ciclo di diverse sedute al fine di indurre e mantenere una stimolazione significativa.

Non presenta pericolo di complicanze o di allergie in quanto si tratta di materiale biologico autologo (ottenuto cioè dal sangue del paziente stesso).

In alcuni casi il PRP può essere utilizzato in combinazione con l’acido ialuronico e/o vitamine per amplificare la biostimolazione e di conseguenza i suoi effetti rigeneranti sui tessuti.

Quali aree del corpo vengono trattate?

Le aree che possono ottenere il massimo effetto sono il volto, il decolleté e le mani, ma ottimi risultati si ottengono anche per la cura della calvizie e del diradamento dei capelli.

È importante sottolineare che il trattamento con PRP è una biostimolazione (e non un riempitivo per le rughe come il filler!) quindi viene utilizzato per migliorare la qualità della pelle al fine di renderla tonica, luminosa e idratata, non per eliminare le rughe.

Ricordiamo che il PRP è particolarmente utile, non solo in medicina estetica per il ringiovanimento cutaneo e in tricologia per vari casi di alopecia e calvizie, ma anche in dermatologia per la cura di ferite e ulcere cutanee, ustioni e cicatrici.

 

 


Copyright 2022 © Samsara Medical Center - All Rights Reserved
Via Doufur 4 - 6900 Lugano - Ticino
Powered by Amodeo Design